Posti limitati. Prenotate subito il vostro soggiorno linguistico per le vacanze autunnali!

Ottenete uno sconto del 10% per un soggiorno linguistico per giovani a Londra

Guida di viaggio Cuba

In breve
  • Capitale: L'Avana
  • Forma di governo: Repubblica
  • Popolazione: 11 238 317 abitanti
  • Numero di emergenza polizia: 106
  • Numero di emergenza pronto intervento: 105
  • Prefisso telefonico: +53
  • Tensione elettrica: 110 o 220 volt

Cuba non è solo l'isola più grande dei Caraibi in termini di area, ma anche quella con il maggior numero di abitanti. La popolazione è composta dagli antenati della popolazione indigena, nonché dagli immigrati spagnoli e africani.

L'isola caraibica offre quindi una varietà di cultura. La musica e la danza sono componenti importanti nella vita dei cubani. Grandi danze ben note come il Mambo, la Salsa, il Cha Cha Cha o la Rumba hanno le loro origini qui. Oltre alla musica, la letteratura è anche di grande importanza a Cuba.

Gli appassionati di letteratura del popolo cubano si incontrano regolarmente nelle case culturali locali per recitare le loro opere e poesie l'un l'altro.

Uno degli scrittori più famosi è Ernest Hemingway. L'americano visse a Cuba per più di 20 anni.

La più grande città di Cuba e di tutti i Caraibi è (di gran lunga) L'Avana. Un quarto della popolazione è concentrata nella capitale. Le principali città più vicine sono Santiago de Cuba, Camagaey, Holguen e Guantanamo.


Informazioni generali su Cuba

Geografia

Cuba è un arcipelago costituito dall'isola principale con lo stesso nome, l'Isla de la Juventud e circa 4195 isole minori. L'arcipelago appartiene alle Grandi Antille. Cuba confina con il Golfo del Messico a nord-ovest, l'Oceano Atlantico a nord e il Mar dei Caraibi a sud. La distanza dalla terraferma americana è di 180 km. La penisola dello Yucatan del Messico dista 210 km da Cuba.

Fuso Orario

La differenza di orario è di -6 ore.

Clima

Il clima a Cuba è tropicale. Da novembre ad aprile è la stagione secca e da maggio a ottobre stagione delle piogge. I cicloni tropicali sono attesi da giugno a novembre, e Cuba economicamente debole è spesso colpita duramente. D’altra parte, tuttavia, Cuba ha un sistema di protezione civile molto ben funzionante.

Durante tutto l'anno, le temperature estive variano da circa 25 a 30 gradi Celsius a temperature medie. Con circa 200 giorni di sole all'anno, Cuba è quindi una destinazione da visitare tutto l'anno. Tuttavia, i mesi più secchi da novembre ad aprile sono da preferirsi.

Tabella del clima (L’Avana)


gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
Temperatura massima
26 °
27 °
28 °
29 °
30 °
31 °
31 °
32 °
31 °
29 °
27 °
27 °
Temperatura minima
18 °
19 °
19 °
21 °
22 °
23 °
24 °
24 °
24 °
23 °
21 °
20 °
Ore di sole
6h
7h
8h
9h
9h
8h
9h
8h
7h
6h
5h
5h
Temperatura dell'acqua
25 °
24 °
25 °
26 °
27 °
27 °
28 °
28 °
28 °
27 °
27 °
27 °
Giorni di pioggia
6
5
4
5
7
10
9
10
11
11
7
6

Disposizioni di viaggio per Cuba

Ingresso nel paese

Per un soggiorno massimo di 30 giorni avrai bisogno di una carta turistica (può essere estesa una volta e per 30 giorni). La carta turistica deve essere acquistata prima dell'ingresso ed è disponibile presso l'Ambasciata cubana e presso alcune compagnie aeree in aeroporto.

Per soggiorni più lunghi, avrete bisogno di un visto, che viene rilasciato lo stesso dall'ambasciata cubana. Questo potrebbe richiedere un invito. Il tempo di elaborazione può richiedere diverse settimane, quindi si consiglia di fare richiesta per tempo.

Valuta

Ci sono due valute a Cuba. L'originale Peso Cubano (CUP, simbolo: Cub) e il Peso Convertibile (CUC, simbolo: A) che esistono dal 1994. I dollari USA non vengono più accettati come mezzo di pagamento dal 2004. I turisti pagano con il Peso Convertible, che è diviso in 100 Centavos. Ci sono banconote da 1, 3, 5, 10, 50 e 100 pesos. Ci sono anche monete da 1, 5 e 10 centavos e 1 e 3 pesos. L'attuale tasso di cambio può essere trovato qui

 

Assistenza sanitaria

L'assistenza medica a Cuba non può essere equiparata allo standard dei paesi dell'Europa occidentale, in quanto le attrezzature tecniche per le cure mediche, l'igiene e la fornitura di medicinali non sono sufficientemente disponibili. Inoltre, a Cuba, i turisti sono trattati solo in alcune cliniche per stranieri. Queste hanno spesso condizioni igieniche carenti e possono richiedere costi di trattamento elevati. Puoi entrare a Cuba solo se hai un'assicurazione sanitaria. È accettata solo l'assicurazione sanitaria privata di viaggio! Un certificato di assicurazione o una tessera assicurativa della rispettiva assicurazione sanitaria di viaggio dovrebbe essere sufficiente come prova. Se il contratto di assicurazione è in vigore da molto tempo, si dovrebbe richiedere un aggiornamento delle condizioni alla compagnia di assicurazione, preferibilmente in spagnolo. L'assicurazione di viaggio può essere prenotata anche tramite Sprachcaffe.

Inoltre, dovrebbero essere effettuate vaccinazioni comuni come tetano, difterite ed epatite A. Per un soggiorno più lungo di quattro settimane si raccomanda anche la protezione contro le vaccinazioni per l'epatite B, la rabbia e la febbre tifoide.

A Cuba, l'acqua del rubinetto non è adatta per bere. Le acque in bottiglia con acqua potabile sono disponibili nei negozi. Inoltre, frutta e verdura dovrebbero essere sempre sbucciate o bollite prima del consumo, al fine di evitare malattie intestinali che possono verificarsi a causa di scarsa igiene. Si prega di fare riferimento alle note mediche per Cuba sul sito web del Ministero degli Esteri.

Preparativi di viaggio

Per assicurarti di essere perfettamente preparato, abbiamo compilato una checklist per te.


Società e vita quotidiana a Cuba

Religione

Cuba è stato uno Stato ateo fino al 1992, è diventato laico solo attraverso un emendamento costituzionale che ora rende possibile per i credenti di essere politicamente attivi. Le religioni più rappresentate sono il cattolicesimo e Santerca, una religione mista tra la religione tradizionale degli Yoruba dell'Africa occidentale ed elementi cristiani. Negli ultimi anni sono emerse molte comunità cubano-protestanti. Anche i Testimoni di Geova sono fortemente rappresentati a Cuba.

Politica

Lo stato ufficiale di Cuba è la Repubblica. Il potere proviene dall'apparato statale, dall'esercito e dal Partito Comunista di Cuba, PCC (l'unico partito consentito). Come suo fratello Fidel, il capo di stato Raul Castro è a capo di tutte e tre le istituzioni.

Lingua e comunicazione nazionali

La lingua locale è lo spagnolo. Lo spagnolo parlato mostra alcune differenze rispetto alla lingua parlata in Spagna. Tuttavia, è simile alla lingua in altri paesi di lingua spagnola dei Caraibi, come la Repubblica Dominicana, Porto Rico e le coste caraibiche della Colombia e del Venezuela.

A Cuba per il classico benvenuto si stringe la mano. La gente del posto si saluta con il saluto "Compañero", ma i turisti solitamente dicono "Señor" o "Señora". Tutti i cubani hanno due cognomi, ma si chiamano per nome e usano solo il primo cognome.

Trasporti pubblici

L'isola ha una rete stradale ben sviluppata, ma le strade sono spesso in cattive condizioni, quindi è necessario guidare con cautela. C'è anche una compagnia ferroviaria e una società per gli autobus via terra, che gestisce anche i cosiddetti autobus "Viazul" per i turisti. Isla de la Juventud e altre isole sono raggiungibili in traghetto, così come le baie di Santiago de Cuba, Cienfuegos e L'Avana.


Cultura e storia di Cuba

Storia

I primi abitanti emigrarono a Cuba già nel 3500 a.C. e provenivano dal Sud America. Più tardi, anche gli indiani Arawak si stabilirono sull'isola.

Dopo che Colombo scoprì Cuba nel 1492, la corona spagnola conquistò l'isola. Migliaia di indiani morirono nelle guerre con gli spagnoli e a causa delle malattie introdotte dagli europei. Il numero delle popolazioni indigene è sceso a circa 5000. Di conseguenza, gli schiavi africani sono stati portati a Cuba per lavorare in allevamenti di bestiame e nella produzione di pelle.

Nel XVIII secolo le truppe britanniche occuparono l'isola. Per la coltivazione di piantagioni di canna da zucchero, altri lavoratori forzati sono stati deportati dall'Africa a Cuba. Nel 1820, Cuba era il più grande produttore di zucchero al mondo.

La Spagna perse il dominio su Cuba nella guerra contro gli Stati Uniti nel 1898. All'inizio del XIX secolo Cuba ottenne l'indipendenza, ma fu ancora soggetta all'amministrazione militare da parte degli Stati Uniti. Il primo presidente della Repubblica di Cuba fu Tomas Estrada Palma.

Nel 1940 Fulgencio Batista divenne presidente. Il dittatore ottenne la completa indipendenza di Cuba dagli Stati Uniti. Nel 1959, il leader rivoluzionario Fidel Castro assunse la carica di primo ministro. Sotto il suo governo è stata introdotta la riforma fondiaria e agricola e la proprietà privata dei terreni è stata così nazionalizzata. In conseguenza di ciò, gli Stati Uniti hanno imposto un embargo commerciale con Cuba. Nonostante l'aiuto della Russia, l'economia di Cuba era sul lastrico dopo la fine dell'Unione Sovietica.

Il turismo divenne sempre più importante a Cuba. Nel 1998, Papa Giovanni Paolo II visitò l'isola. Nel 2008, il presidente Fidel Castro, al potere dal 1976, ha consegnato il potere al fratello Raul Castro.

Eventi

Festival dell'Avana Cigar: (febbraio - marzo) Gli amanti dei sigari provenienti da tutto il mondo fanno un vero e proprio pellegrinaggio ogni anno all'unico "Festival del Habano". Tutto qui ruota intorno al godimento del sigaro: vengono presentate novità di sigaro, vengono visitate piantagioni e vengono offerti seminari, dove i visitatori possono fare pratica nell’arrotolare i sigari.

Carnevale dell'Avana: (luglio - agosto) Da non perdere il carnevale nei Caraibi: Dal 1573 si svolge a L'Avana questo tradizionale spettacolo di sfilate, costumi colorati, feste di strada, danze selvagge e fuochi d'artificio incantevoli.

Festival Internazionale del Balletto: (ottobre - novembre) Ogni due anni, il Ballet Festival si svolge al Gran Teatro de La Habana Alicia Alonso, che è stato fondato nel 1960 poco dopo la rivoluzione cubana. Oggi è parte integrante della scena culturale cubana. I ballerini provenienti da tutti i continenti convergono qui e presentano danze creative ad alto livello. Su Youtube è possibile trovare le registrazioni del Ballet Nacional de Cuba.

Festival internazionale del cinema: (dicembre) Per gli appassionati sudamericani, il festival del cinema a L'Avana è assolutamente da vedere: Ogni anno vengono presentati film sudamericani. Durante il festival avviene anche la premiazione dei film migliori.

Festività

Il primo gennaio si celebra il giorno della liberazione, in ricordo della proclamazione della vittoria della rivoluzione avvenuta il 1 gennaio 1959.

Il primo maggio, come in molti altri paesi, è una giornata "De los Trabajadores" (Giornata dei lavoratori).

Il 25, 26 e 27 luglio si celebra il Parco Nazionale (anniversario della rivoluzione). Il 26 luglio 1953, Fidel Castro e un gruppo di fedeli presero d'assalto la caserma Moncada a Santiago de Cuba e la caserma Céspedes a Bayamo, dando così il via alla rivoluzione.

Il 10 ottobre segna l'Inicio de las Guerras por la Independencia (inizio della guerra d'indipendenza).

Cibo

La cucina cubana è una combinazione di piatti spagnoli, africani e caraibici. I piatti di base includono fagioli neri e riso. Le verdure locali includono pomodori, mais, patate e peperoni, spesso combinati con legumi, zucca, cavolo, pollo e maiale. Pesci e animali marini sono spesso molto costosi e sono disponibili solo nei ristoranti (hotel). Nei ristoranti più comuni e negli informali "paladares", ci sono piatti tipici cubani a buon mercato.


Raccomandazioni

Per turisti

I cubani, a differenza dei loro vicini latinoamericani, rispettano molto strettamente leggi e regolamenti per paura di sanzioni, e i turisti sono tenuti a fare lo stesso.

Il "Topless" sulla spiaggia non è apprezzato dai cubani e dovrebbe essere fatto solo sulle spiagge dei resort all-inclusive.

A Cuba è proibito ai bambini di chiedere l'elemosina. Tuttavia, molti bambini amano tenere le mani in alto quando vedono i turisti. Evitare di dare loro i soldi. I genitori sono responsabili per l'accattonaggio dei bambini.

Dite addio all'idea che Internet funziona a Cuba proprio come in Europa. Non c'è quasi nessun Wi-Fi a Cuba e per usarlo, hai bisogno di una mappa internet.

Suggerimenti e trucchi

Il personale di servizio è pagato molto male a Cuba. Spesso ricevono il loro stipendio in peso cubano, che non vale molto, ma ricevono la mancia in Peso cabriolet. Di conseguenza, la mancia è diventata uno stipendio non ufficiale. Si prega di ricordarlo quando si paga! Nei ristoranti è comune una mancia del 10% (a volte è inclusa), si può dare alla guida del tour 5 CUC al giorno e all’autista 3 CUC al giorno.

Piccolo dizionario


Italiano
Español
Ciao!
¡Hola!
Buongiorno!
¡Buenos días!
Buonasera
¡Buenas tardes!
Benvenuto!
¡Bienvenido/a!
Come stai?
¿Como estas?
Bene, grazie
¡Bien, gracias!
E tu?
¿Y tu?
Grazie!
¡(Muchas) gracias!
Prego
¡Con mucho gusto!
Buonanotte
¡Buenas noches!
Ci vediamo dopo
¡Hasta más tarde!
Ciao!
¡Adios!
Mi sono perso
Estoy perdida
Ti posso aiutare?
¿Puedo ayudarte o necesitas ayuda?
Mi puoi aiutare?
¿Disculpe, puede ayudarme?
Dov’è il bagno/la farmacia?
¿Donde esta el baño/la farmacia?
Parli (Inglese)?
¿Disculpe, usted habla (inglés)?
Mi chiamo
Me llamo …

Video

Viaggio a Cuba, consigli utili

L'isola dei sogni di Cuba ha molto da offrire. In questo video troverete delle dritte su cosa visitare, dove mangiare, pernottare, con qualche curiosità qualsiasi sia la formula della vostra vacanza.