Posti limitati. Prenotate subito il vostro soggiorno linguistico per le vacanze autunnali!

Ottenete uno sconto del 10% per un soggiorno linguistico per giovani a Londra

Guida di viaggio Francia

In breve
  • Capitale: Parigi
  • Forma di governo: Repubblica
  • Popolazione: 66.991.000 abitanti
  • Numero di emergenza polizia: 17
  • Ambulanza: 15
  • Prefisso telefonico: +33
  • Tensione elettrica: 230 volt

I francesi sono artisti di vita aperti e socievoli e non perdono occasione per godersi la vita. In campagna c'è uno stile di vita accogliente e rilassato.

Nelle città, come la capitale Parigi, si incontrano culture diverse. Le più grandi città della Francia includono Parigi, Marsiglia, Lione, Tolosa, Nizza e Nantes.

Lo stile di vita francese è da tempo diventato parte integrante della cultura. Gastronomia, moda, sport, festival e tradizioni contribuiscono allo stile di vita rilassato dei francesi.

Un'ottima infrastruttura e innumerevoli opportunità di shopping rendono invitante una vacanza in Francia.

C'è anche molto da visitare a livello culturale: bella architettura e musei emozionanti con opere d'arte di fama mondiale, come la Gioconda, vi aspettano a braccia aperte.

I francesi sono molto orgogliosi della loro lingua, motivo per cui ti consigliamo di arrivare con una conoscenza di base del francese, è infatti possibile che il tuo interlocutore non parli inglese.

Nella nostra guida di viaggio troverete un piccolo dizionario con le frasi più importanti.


Informazioni generali sulla Francia

Geografia

La Francia si estende su una superficie di circa 643.801 chilometri quadrati, il che la rende il paese più grande dell'Unione europea. Per popolazione, è il secondo paese più grande (dopo la Germania). La capitale Parigi è anche la più grande città del paese. Visto dall'alto, la forma ricorda un esagono (sei angoli). Date le sue dimensioni, la Francia ha un paesaggio molto vario caratterizzato da pianure e colline. La Francia confina con Spagna e Andorra, Belgio, Lussemburgo, Germania, Svizzera e Italia, e Monaco a sud-est.

Fuso Orario

La Francia si trova nel fuso orario dell'Europa centrale (CET/CET) e pertanto non ha differenze di orario rispetto all’Italia.

Clima

Poiché la Francia è molto grande, il paese è diviso in diverse zone climatiche. In generale, tuttavia, si può dire che il clima è un po 'più mite che in Italia.

Il clima mediterraneo è predominante nel sud-est. Qui e in Corsica troverete anche le temperature medie più alte.

Sul lato ovest delle montagne (Alpi, Cavennen, Giura e Vosgi) c'è più pioggia. Nel nord della Francia, il clima è temperato.

Se avete in programma una vacanza al mare sul Mediterraneo, il momento migliore per viaggiare sul Mediterraneo è ottobre, mentre per la costa atlantica si dovrebbe pianificare il periodo tra giugno e settembre. Di solito si può fare una bella vacanza invernale tra dicembre e aprile. In montagna a volte si può sciare tutto l'anno.

Tabella del clima (Parigi)


gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
Temperatura massima
5 °
6 °
12 °
16 °
20 °
24 °
25 °
24 °
21 °
16 °
10 °
7 °
Temperatura minima
1 °
2 °
4 °
6 °
10 °
13 °
15 °
14 °
12 °
8 °
5 °
2 °
Ore di sole
2h
3h
5h
7h
7h
7h
7h
7h
6h
5h
2h
2h
Giorni di pioggia
12
10
8
9
9
9
9
9
9
8
10
10

Disposizioni di viaggio per la Francia

Ingresso nel paese

I cittadini degli Stati membri dell'UE hanno bisogno soltanto di un passaporto o di una carta d'identità validi per entrare in Francia. Non è richiesto alcun visto per i territori d'oltremare. Per soggiorni di più di tre mesi, un visto di lunga permanenza deve essere richiesto presso l'ambasciata francese.

I cittadini di altre naziolaità che vivono in Italia possono soggiornare in Francia per un massimo di tre mesi senza visto con permesso di soggiorno e passaporto valido.

Per ulteriori informazioni e requisiti per il visto, si prega di contattare l'ambasciata o il consolato francese. Si consiglia di fare richiesta con largo anticipo, in quanto il tempo di elaborazione può essere lungo e potrebbero essere richiesti documenti con traduzione francese.

Valuta

L'euro francese ha 3 temi: il ritratto di Marianne, la figura nazionale della Repubblica francese, raffigurato sulle monete da 1,2 e 5 centesimi. La rappresentazione di Marianne è meglio conosciuta per i dipinti di Eugène Delacroix sulla rivoluzione di luglio del 1830, dove è rappresentata come simbolo di libertà. Sulle monete da 10,20 e 50 centesimi si può vedere un motivo dell'ex franco francese. I pezzi da 1 e 2 euro raffigurano un albero stilizzato in un esagono con il motto Liberté Egalité Fraternité. L'esagono allude alla forma geografica della Francia.

Assistenza sanitaria

La Francia ha un ottimo sistema sanitario e offre strutture mediche adeguate e specialisti qualificati. Le spese sostenute in caso di malattia sono di solito coperte dall'assicurazione sanitaria legale. A tal fine, è opportuno portare in Francia il modulo E111 o E128 rilasciati dalle autorità sanitarie locali. In ogni caso, chiedi alla tua compagnia di assicurazione sanitaria se e quali costi saranno coperti in caso di emergenza. In caso di dubbio, si consiglia di stipulare un'assicurazione sanitaria straniera, che consente di utilizzare gratuitamente servizi più estesi come un eventuale trasporto per il rimpatrio. Si prega di fare riferimento alle note mediche per l’Italia sul sito web del Ministero degli Esteri.

Preparativi di viaggio

Per assicurarti di essere perfettamente preparato, abbiamo compilato una checklist per te.


Società e vita quotidiana in Francia

Religione

Poiché la Francia è ufficialmente uno stato laico lo Stato e le comunità religiose sono completamente separati l'uno dall'altro, e non ci sono dati precisi sull'affiliazione religiosa dei francesi. In un sondaggio condotto dal quotidiano le Monde des religions, il 51 per cento dei francesi ha dichiarato di essere cattolico, il 31 per cento ha dichiarato di non essere religioso, il 9 per cento ha detto di essere musulmano e il 3 per cento si è identificato come protestante. Tuttavia, queste cifre dovrebbero essere viste più come una stima che come un quadro ufficiale della religione in Francia.

Politica

La Francia è una repubblica. Il presidente francese in carica è Emmanuel Macron dal 2017. Il Presidente della Repubblica è eletto direttamente dal popolo ed è il più alto organo statale. È soprattutto il capo di tutte le altre istituzioni.

Lingua e comunicazione nazionali

Il francese è la lingua ufficialmente parlata in Francia, ma ci sono anche alcune lingue regionali che sono state patrimonio culturale della Francia dal 2008 anche se parlate sporadicamente. Queste includono: dialetto di Alsazia e Lorena, catalano, basco, bretone, corso e fiammingo. Tuttavia, le lingue regionali non sono lingue ufficiali.

Trasporti pubblici

La metropolitana di Parigi è tra le più famose al mondo. Fu inaugurata nel 1900 e la linea 1 tra Vincennes e Maillot fu la prima ad essere aperta. Oggi ci sono 14 linee che coprono più di 200 km sotto terra e in superficie. Le prime metropolitane partono alle 05:30 del mattino, le ultime arrivano ai terminal alle 01:15.

Oltre a Parigi, anche le città di Lione, Marsiglia e Tolosa hanno un buon sistema di linee metropolitana. A Strasburgo, Bordeaux e Nantes, per esempio, c'è un buon sistema di tram e la maggior parte delle città francesi ha autobus regolari. In tutto il paese, si può andare verso l'interno con il TER (Transport Express Régional), che collega molte città.


Cultura e storia della Francia

Storia

I primi abitanti della Francia hanno lasciato tracce di pitture rupestri già nel periodo Paleolitico. Intorno al 700 a.C., i Celti emigrarono da nord-ovest in Francia. Dopo gli scontri tra Galli e Romani, Giulio Cesare finalmente conquistò la Gallia verso il 52 a.C. I Romani governarono la Francia fino all'immigrazione dei Franchi e di altre tribù germaniche nel V secolo. Dal 768 all'814, l'imperatore Carlo il Grande governò il paese e ampliò il Sacro Romano Impero.

Nel XV secolo, la Francia vinse la guerra dei cent'anni contro l'Inghilterra. Una ragazza di 17 anni di nome Giovanna D’Arco condusse le truppe francesi a Orléans alla vittoria sull'Inghilterra. Questo fu seguito nel XVI secolo da ulteriori guerre religiose in Francia. Agli ugonotti protestanti furono concessi i diritti civili e religiosi nella Francia cattolica. Nel XVII secolo, la monarchia tornò in Francia. Lo stravagante Sole Re Luigi XIV governò fino al 1715 e costruì magnifici edifici che sono ancora oggi punti salienti per turisti di tutto il mondo.

Nel 1789, la rivoluzione francese iniziò con l'assalto della Bastiglia. I cittadini francesi resistevano alla famiglia reale e la nobiltà fu catturata e giustiziata. Uno dei motivi scatenanti erano le cattive condizioni di vita della gente. La monarchia fu sciolta e i diritti umani e civili furono proclamati per la prima volta. Lo slogan della Rivoluzione francese erano le parole Liberté, égalité, Fraternité (libertà, uguaglianza, fraternità), che hanno ancora oggi un posto di rilievo nella costituzione francese. La rivoluzione francese influenzò il destino di tutta l'Europa e contribuì in modo significativo alla secolarizzazione della Francia. </p><p> Napoleone Bonaparte prese il potere in Francia nel 1799, quando incoronò se stesso imperatore. Durante il suo regno, combatté numerose guerre sull'Europa continentale, di conseguenza, molte parti d'Europa erano sotto il suo dominio. Nel 1815 Napoleone perse la battaglia di Waterloo e gli inglesi lo bandirono sull'isola di Sant'Elena.

Nel XIX secolo si giunse alla fine dell'Impero. Nel 1870 fu creata la Terza Repubblica, che continuò fino al 1940. Dopo l'arrivo degli Alleati nel 1944, una quarta repubblica fu proclamata con Charles De Gaulle come capo di stato. Come risultato di una crisi di Stato, fu fondata nel 1958 la quinta repubblica.

Eventi

Paris Jazz Festival: (giugno - luglio) Estate, natura, musica e nel cuore di Parigi - cosa si può desiderare di più? Il Giardino Botanico risuona di Jazz, Soul, Funk, Latin and Dance per 8 settimane. Tutte le generazioni partecipano a questo festival e vengono organizzati anche laboratori musicali.

Notte europea dei musei: (maggio) La lunga notte dei musei non può mancare in città come Parigi e Nizza! Molti musei sono aperti nella notte e si tengono anche letture, concerti, laboratori e spettacoli. Con queste iniziative i musei vogliono contribuire alla democratizzazione e all'apertura della città. La cosa migliore è che l'ingresso a tutti i musei aderenti è gratuito in quel giorno.

Nice Jazz Festival: (luglio) Il primo festival jazz al mondo non si è svolto negli Stati Uniti, ma... a Nizza! Dal 1948, il jazz viene celebrato qui per 5 giorni con un festival dedicato. I concerti jazz sono dati contemporaneamente su diversi palcoscenici. Musicisti come Lionel Hampton, Ella Fitzgerald, Ray Charles e Herbie Hancock si sono esibiti qui.

Festività

Oltre alle festività cristiane dell'Assunzione della Vergine Maria, della Pentecoste e del giorno di Ognissanti, in Francia si celebrano le seguenti festività:

Il 1 maggio si celebra in Francia la festa del lavoro.

L'8 maggio viene celebrata la Giornata della Vittoria (Féte de la Victoire) per celebrare la vittoria sul Reich tedesco durante seconda guerra mondiale (Victoire 1945).

La festa nazionale francese più famosa, la Féte Nationale de la France, si celebra il 14 luglio.

Questo giorno è celebrato con parate militari diffuse in tutto il paese per commemorare le vittorie francesi del passato.

L'11 novembre, l'armistizio di Compiègne commemora l'armistizio del 1918 tra Gran Bretagna, Francia e Reich tedesco, che pose fine ai combattimenti della prima guerra mondiale.

Cibo

Se si riduce la cucina francese a lumache e cosce di rana si perderà la varietà della Cuisine française, che è stata considerata la cucina nazionale più influente in Europa dei i tempi moderni.

Gran parte delle salse ben note, come la besciamella, la salsa bernese, la salsa hollandaise, la maionese e la remoulade, provengono dalla Francia.

Ci sono anche numerosi piatti stufato, come Pot-au-feu, Coq au vin, Poule au pot o Cassoulet che sono entrati nella gastronomia europea. Tradizionalmente, c'è un cestino del pane o baguette per ogni pasto.

Ogni regione in Francia ha la sua cucina, come la famosa Bouillabaisse, uno stufato di pesce, di Marsiglia. Da Parigi arriva la tipica zuppa di cipolle francese e dall’Alsazia i crauti (Choucroute garnie). Naturalmente, anche i dessert francesi sono leggendari! Chi non conosce la crème brulée, la crêpe à la mousse au chocolat? Famosa non solo in Francia la pasticceria per la colazione con i suoi leggendari croissant.


Raccomandazioni

Per turisti

La cortesia è molto importante per i francesi. Pertanto, si dovrebbe sempre salutare gli sconosciuti educatamente con un Monsieur/Madame alla fine. Durante il giorno, ad esempio, "Bonjour Madame" o "Bonjour Monsieur". Gli stranieri non dovrebbero salutare con "Salut".

E’ importante osservare alcune regole quando si mangia: tenere le mani sul tavolo in ogni momento e non tagliare la baguette con il coltello del pane ma romperla con la mano.

Anche se il sedile del passeggero è libero, del taxi francese bisogna sempre sedersi nel retro. Non è usuale sedersi accanto al tassista.

Suggerimenti e trucchi

Mentre non è consuetudine dare una mancia al ristorante, poichè è di solito già inclusa nel conto, è invece comune per dare al tassista una mancia, di solito il dieci per cento della tariffa. Anche in hotel si lascia qualche euro per la cameriera o il facchino. Nel ristorante, la mancia (pourboire) è di solito già inclusa per il 15 per cento del conto. In questo caso, questo viene annotato nella parte inferiore della fattura. Naturalmente, è possibile lasciare qualche euro in più sul tavolo se si è particolarmente soddisfatti.

Piccolo dizionario

Italiano
Francese
Ciao!
Salut!
Buongiorno!
Bonjour!
Buonasera
Bonsoir!
Benvenuto!
Bienvenue!
Come stai?
Comment vas-tu?
Bene, grazie
Bien, merci!
E tu?
Et toi?
Grazie!
Merci (beaucoup)!
Prego
De rien!
Buonanotte
Bonne nuit!
Ci vediamo dopo
À plus tard!
Ciao!
Au revoir!
Mi sono perso
Je suis perdu
Ti posso aiutare?
Puis-vous aider?
Mi puoi aiutare?
Pouvez-vous m’aider?
Dov’è il bagno/la farmacia?
Où se trouvent les toilettes? Où se trouve la pharmacie?
Parli (Inglese)?
Parlez-vous (anglais)?
Mi chiamo
Je m’appelle...

Video

Cosa vedere a Parigi

La Ville lumiere... la città più bella del monto!

Nizza cosa vedere e mangiare?

Sole, mare, mercati, pesce fresco e shopping!