Guida di viaggio di Malta

In breve
  • Capitale: La Valletta
  • Forma di governo: Repubblica
  • Popolazione: 433 300 abitanti
  • Numero di emergenza Generale: 112
  • Numero di emergenza Polizia: 191
  • Ambulanza: 196
  • Prefisso telefonico: +356
  • Tensione elettrica: 240 volt

 

Un viaggio a Malta è come un viaggio nel passato, che diventa improvvisamente un bel presente. Perché? Beh, grazie alla sua storia movimentata, l'arcipelago maltese ha varie, affascinanti influenze da offrire. Molte città hanno mantenuto il loro fascino originale, incorniciato da paesaggi pittoreschi.

Approfitta di belle spiagge mozzafiato, non perderti "Blue Grotto", che è famosa in tutto il mondo per la sua acqua turchese limpida. Fino alla fine di settembre si può viaggiare a Malta e trovare le temperature estive!

 

Se ti senti come se fossi già stato a Malta,la spiegazione è semplice: la bellissima isola del Mediterraneo è stato il set di innumerevoli film e serie. Classici come "Il conte di Montecristo" o la serie fantasy "Game of Thrones" sono stati girati qui.

Tre monumenti di Malta sono stati finora aggiunti alla Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, tra cui il centro storico di La Valletta. La Valletta è stata anche selezionata dall'Unione europea come Capitale europea della cultura 2018.


Informazioni generali su Malta

Geografia

La Repubblica di Malta è costituita da diverse isole, di cui Malta è la più grande con una lunghezza di 27 chilometri. La nazione insulare è costituita dalle tre isole abitate di Malta, Gozo e Comino, così come le micro-isole disabitate di Cominotto, Filfla, St. Paul's Islands e Fungus Rock. La capitale di Malta, La Valletta, si trova sull'isola di Malta. Con una superficie di 316 chilometri quadrati, Malta è uno stato nano ufficiale.

Fuso Orario

Malta segue l’orario dell'Europa centrale CET, lo stesso dell’Italia.

Clima

La temperatura media annuale a Malta è di circa 18,7 gradi centigradi ed è distribuita in modo molto uniforme durante tutto l'anno. Tuttavia, l'estate può diventare molto calda - non sono rare le giornate in cui si superano i 30 gradi Celsius. Questa è la stagione più adatta per gli amanti del sole e gli appassionati di sport acquatici. L’abbigliamento consigliato è quindi principalmente leggero e, naturalmente, costumi da bagno. Anche se di notte la temperatura raramente si raffredda, è sempre consigliabile portare una giacca leggera.

A causa della posizione nel Mediterraneo, tuttavia, possono verificarsi brevi ma intensi piovaschi in qualsiasi momento dell'anno. Soprattutto in primavera e in autunno, ci possono essere grandi sbalzi di temperatura: finché il sole splende, è relativamente caldo; tuttavia, non appena il scende il crepuscolo, può diventare molto fresco a causa della brezza marina. Tuttavia, chi ama la spiaggia di solito può godere di sole e un caldo Mediterraneo fino alla fine di novembre.

Tabella climatica (Valletta)


gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
Temperatura massima
15 °
15 °
16 °
18 °
21 °
26 °
29 °
30 °
27 °
24 °
20 °
16 °
Temperatura minima
10 °
10 °
11 °
13 °
15 °
19 °
22 °
22 °
22 °
19 °
15 °
12 °
Ore di sole
5h
6h
7h
9h
10h
11h
12h
11h
9h
8h
6h
5h
Temperatura dell'acqua
15 °
15 °
15 °
16 °
19 °
21 °
24 °
25 °
24 °
21 °
19 °
17 °
Giorni di pioggia
11
8
5
2
2
1
0
1
3
6
10
13

Disposizioni di viaggio per Malta

Ingresso nel paese

Poiché Malta fa parte dell'Unione europea, i cittadini di altri paesi dell'UE non hanno bisogno di un visto di ingresso. I cittadini di tutti gli altri paesi avranno necessità del visto di ingresso. Se desideri soggiornare a Malta per un viaggio linguistico per più di 90 giorni e non sei un cittadino di uno stato membro dell’UE a Malta, contatta l'ambasciata.

E' necessario viaggiare con documenti di identità quale passaporto o carta di identità. Assicurati che la carta sia valida per almeno un anno e mezzo dopo il viaggio di ritorno. I ragazzi di età inferiore ai 16 anni hanno bisogno di un documento d'identità con una foto o devono essere registrati nel passaporto di un genitore. I consigli di viaggio e di sicurezza per Malta sono disponibili nella relativa pagina del Ministero degli Esteri.

Malta è membro dello spazio Schengen dal 2007, quindi i controlli alle frontiere dell'aeroporto internazionale di Malta non sono più necessari. I viaggiatori che hanno un visto Schengen non hanno bisogno di un visto maltese per entrare nel paese.

Valuta

Nel 2008, la lira maltese è stata sostituita dall'euro. Come è tipico della moneta dell'euro, l'euro maltese ha motivi tipici sul retro. Le banconote da cento color rame, per esempio, mostrano un altare di templi megalitici. Le monete dorate in centesimi mostrano lo stemma di Malta e le monete da 1 e 2 euro mostrano la Croce di George.

Assistenza sanitaria

Non sono necessarie vaccinazioni speciali per l’ingresso a Malta. Nel caso in cui sia necessario consultare un medico o un ospedale, è necessario stipulare un'assicurazione sanitaria all'estero con la propria compagnia di assicurazione sanitaria o avere una tessera europea di assicurazione malattia (TEAM).

L'acqua del rubinetto a Malta non è potabile. Poiché sull'isola vi sono pochi bacini di acque sotterranee, la maggior parte delle acque marine vengono desalinizzate. Tuttavia, è possibile utilizzare l'acqua in modo sicuro per cucinare e lavarsi i denti.

Le alte temperature sono insolite per molti, e si verificano spesso problemi circolatori. La guida di Malta consiglia: Bere abbastanza.

Anche il sole è abbastanza intenso e la protezione solare con alto fattore di protezione solare è un must. Se si è esposti a radiazioni intense per lungo tempo, un copricapo non dovrebbe mai mancare. Si prega di fare riferimento anche alle note mediche per Malta sul sito web del Ministero degli Esteri.

Preparativi di viaggio

Per assicurarti di essere perfettamente preparato, abbiamo compilato una checklist per te.


Società e vita quotidiana a Malta

Religione

L'88,6% per cento della popolazione maltese è di religione romano cattolica, quindi la stragrande maggioranza è cristiana. Non si può trascurare l'influenza cristiana sull'isola: nella piccola repubblica ci sono più di 365 chiese. Le parrocchie cattoliche appartengono alle diocesi di Malta e Gozo. Le percentuali rimanenti sono costituite principalmente da protestanti (compresi battisti), cristiani ortodossi, ebrei e musulmani.

Politica

Dall'aprile 2019, il Presidente della Repubblica di Malta è George William Vella. La Camera dei rappresentanti repubblicana ha 65 deputati. Il governo maltese è eletto per un mandato quinquennale. Nel maggio 2004, lo Stato insulare è entrato a far parte dell'Unione europea, di cui è stato da allora il più piccolo Stato membro.

Lingua e comunicazione nazionali

L'uso delle lingue riflette anche l'entusiasmante storia di Malta.

La prima lingua ufficiale dell'isola è il maltese. Il maltese è una delle lingue semitiche e si è evoluto dall'arabo medievale. La lingua maltese è di origine araba, ma è stata anche influenzata nel tempo dall'italiano, dal francese e dall'inglese. Le seconde lingue ufficiali sono l'inglese e l'italiano. Tuttavia, l'uso dell'italiano è in calo. Fino al 1934, era considerato il linguaggio giuridico di Malta e la lingua preferita dell'istruzione e della scrittura. L'inglese domina quasi tutti i maltesi a causa del periodo coloniale britannico nel XIX/XX secolo.

Trasporti pubblici

Il modo più semplice e conveniente per spostarsi a Malta è in autobus. Ci sono collegamenti con tutte le parti dell'isola. Gli autobus sono piuttosto vecchi, ma molto economici. Vicino alla Scuola di Lingua Sprachcaffe a St. Julians, per esempio, ci sono due fermate di autobus. Un banco informativo per i collegamenti degli autobus si trova alla stazione degli autobus di fronte al Portedella Città a La Valletta o nella baia di Saint Pauls al Terminus. A Malta ci sono diversi tipi di taxi: il rosso, il bianco e il nero. I taxi bianchi ti prendono quando ti trovi sul ciglio della strada e attiri l'attenzione su di te chiamandoli. Quelli neri devono essere prenotati in anticipo. I taxi rossi sono furgoni per otto persone e di solito viaggiano di notte.

I traghetti si snodano regolarmente tra Malta e l'isola laterale di Gozo. Per circa quattro euro è possibile spostarsi dall'isola principale di Malta a Gozo. Oltre ai due grandi traghetti, offrono i loro servizi anche i capitani di imbarcazioni più piccole.


Cultura e storia di Malta

Storia

Non c'è quasi nessun altro paese che abbia tante culture diverse come Malta. Le prime persone raggiunsero l'isola intorno al 5200 a.C. e da allora quasi tutte le potenze del Mediterraneo hanno rivendicato sull'isola, innumerevoli lotte di potere hanno avuto luogo lì fino a quando Malta è stata la base degli alleati nella seconda guerra mondiale e quindi l'obiettivo di Italia e Germania. La cultura maltese fu influenzata molto presto dagli imperi mediterranei, come i cartaginesi, i romani, i bizantini e gli arabi, a cui apparteneva l'arcipelago nell'antichità e nel Medioevo. In termini di religione, superstizione e costumi, gli abitanti furono fortemente influenzati dall'Italia meridionale cattolica romana, e linguisticamente di nuovo dagli arabi. Nel 1530, Malta fu il primo gstato a formare un governo indipendente sotto il dominio del Sovrano Ordine di Malta. Dal 1814, Malta divenne una colonia britannica.

Il tempo sotto la dominazione inglese ha avuto un'influenza molto forte sull'isola, al punto che l'inglese è ancora considerato la lingua ufficiale e si possono anche trovare, per esempio, le tipiche cabine telefoniche rosse britanniche a Malta.Anche la bandiera maltese è stata influenzata dagli inglesi: durante la seconda guerra mondiale, Malta ha agito come una "portaerei non rimovibile" degli inglesi. Nel 1942, il re britannico ha assegnato al popolo di Malta la croce di George, che è ancora raffigurata sulla bandiera dello stato maltese, per il suo impegno e sostegno. Malta ottenne finalmente l'indipendenza il 21 settembre 1964.

Eventi

Carnevale: (febbraio) Il carnevale di Malta è qualcosa di molto speciale. Ha una tradizione di oltre 450 anni ed è uno dei più grandi festival di Malta. La settimana di Carnevale si svolge tradizionalmente sull'isola nell'ultima settimana di febbraio.

Festival Internazionale dei Fuochi d'Artificio: (aprile - maggio) Come suggerisce il nome, è la festa dei fuochi d’artificio. Si svolge, tra le altre cose, una competizione di pirotecnici locali e internazionali da non perdere.

Malta Jazz Festival: (luglio) Per più di 25 anni, artisti di fama mondiale (jazzisti) si sono incontrati qui in uno scenario unico, sempre nel terzo fine settimana di luglio. Un must assoluto per ogni amante del jazz!

Festival Internazionale delle Arti: (Luglio -Agosto) Festival locale e nazionale dell'arte, che si svolge in estate. Vista la data estiva, la maggior parte degli spettacoli si svolgono all'esterno.

Festività

Poiché la maggior parte della popolazione è cattolica, Malta celebra le festività cristiane (Capodanno, Venerdì Santo, Pasqua, Pentecoste, Festa del Lavoro, Natale, ecc.). Tuttavia, vengono celebrate anche alcune singole festività nazionali. Riportiamo di seguito un elenco:

Il 10 febbraio si celebra a Malta il naufragio di St. Paul (In-Nawfraju ta' San Pawl). Narra la leggenda che l'apostolo Paolo abbia subito un naufragio durante il suo viaggio verso Roma, al largo di Malta, e abbia trascorso l'inverno sull'isola. Questo indicherebbe la nascita del cristianesimo a Malta. Questo giorno è ancora oggi celebrato a Malta.

Il 31 marzo si celebra la Giornata della Libertà (Jum il-Eelsien).

Il 7 giugno si celebra la Festa nazionale di Malta (Sette Giugno).

Il giorno della vittoria (Il-Vittorja) si celebra l'8 settembre.

L'indipendenza maltese dagli inglesi viene celebrata il 21 settembre (L-Indipendenza).

Il 13 dicembre si celebra la Giornata della Repubblica (Jum ir-Repubblika).

Cibo

La cucina maltese è stata influenzata da molte culture e oggi combina influenze italiane, turche e nordafricane nei suoi deliziosi piatti. Gli ingredienti tradizionali della cucina maltese sono principalmente pesce, capperi e verdure. Molto spesso, viene servito anche un piccolo formaggio a base di latte di capra. Lo sgombro dorato ("Lampuki") è il pesce nazionale di Malta e anche una prelibatezza. Il coniglio è una specialità sull'isola ed è servito quasi ovunque.

Assolutamente da provare la bevanda nazionale maltese "Kinnie". La limonata ha un sapore leggermente amaro, ma è molto popolare. Un noto marchio di birra a Malta è Cisk, che produce birra lungo sullo stile inglese.


Raccomandazioni

Per turisti

Come in ogni grande città, dovresti prenderti cura della tua borsa nelle grandi città come La Valletta e Sliema ed essere attento ai borseggiatori.

Non dimenticare la crema solare a settembre! Il sole splende ancora a Malta e può regalarvi una scottatura solare. Dovresti anche proteggerti dalle zanzare.

Suggerimenti e trucchi

A Malta la qualità della vita è fondamentale. Ecco perché è ancora comune chiudere i negozi intorno a mezzogiorno in modo da poter avere una siesta. Un piccolo consiglio dalla vostra guida Malta: nelle zone più turistiche, molti negozi sono aperti tutto il tempo.

Da sapere: I maltesi amano festeggiare spesso. La popolazione dell'isola è per il 98% cattolica, il che si riflette anche nelle feste. Tutti i festival tradizionali sono dedicati ai santi che sono onorati con sfilate e musica. L'atmosfera è esuberante, la convivialità gioca un ruolo centrale. Sono molto aperti, quindi è facile creare nuovi contatti.

A Saint Julians batte il cuore di Malta. Qui si esce, ci si gode la serata e si conoscono persone provenienti da tutto il mondo. Non lontano dal nostro campus si trova il distretto di Paceville. Qui, ristoranti e bar si allineano l'uno vicino all'altro. Che si tratti di un bicchiere di vino o di caipirinha, c'è qualcosa per tutti.

Piccolo dizionario


Italiano
Inglese
Maltese
Ciao!
Hi!
xanna
Buongiorno!
Good Morning!
Bongu
Buonasera
Good evening
Il-lejl it-tajjeb
Benvenuto!
Welcome!
Merħba
Come stai?
How are you?
Kif int?
Bene grazie!
Good, thank you
Tajjeb, grazzi
E tu?
How about you?
U inti?
Grazie!
Thank you
Grazzi
Prego!
You're welcome
Ta 'xejn
Buonanotte
Good night
Il-lejl it-tajjeb
Ci vediamo dopo!
See you later
Narak iktar tard
Ciao!
Bye!
CAW
Mi sono perso
I am lost
Jiena insieme
Posso aiutarti
Can I help you?
Nista ngħinek?
Mi potete aiutare?
Can you help me?
Tista tgħini?
Dov'è il bagno / la farmacia?
Where is the toilette/ the pharmacy?
Fejn ciao il-kamra tal-banju / l-ispiżerija?
Parli (inglese)?
Do you speak (English)?
Taf titkellem (bl-Ingliż)?
Mi chiamo ...
My name is…
Jien jisimni

Video

Visite turistiche a Malta

Per avere un’idea della bellissima isola mediterranea, abbiamo selezionato un video per te che ti offre un riepilogo perfetto dei punti più salienti.