Imparare il tempo presente in spagnolo

Il tempo presente in spagnolo è uno dei tempi verbali più usati per esprimere azioni che si verificano nel momento presente o in situazioni generali e abituali o azioni previste nel prossimo futuro. Nel tempo presente, le forme dei verbi variano a seconda del pronome soggetto e del tipo di verbo (regolare o irregolare).

Il tempo presente in spagnolo è fondamentale per comunicare eventi e situazioni che si verificano nel presente e per parlare di abitudini e routine. È un elemento essenziale nella costruzione delle frasi e nella comunicazione quotidiana in spagnolo

In questa pagina troverai

Presente semplice o indicativo

Presente continuo o progressivo

Presente perfetto


In spagnolo esistono tre tipi principali di tempo presente: il presente semplice (o presente indicativo), il presente continuo (o presente progressivo) e il presente perfetto. Ognuno di questi tempi verbali ha usi e caratteristiche diverse. I tempi presenti in spagnolo sono praticamente i tempi verbali più usati nella lingua. Vengono utilizzati per descrivere azioni che si stanno verificando nel momento in cui si parla, situazioni abituali, verità generali o eventi previsti nel prossimo futuro. Si tratta di tempi verbali essenziali che ci permettono di comunicare informazioni rilevanti nel presente.

Per formare i diversi tempi presenti in spagnolo, si utilizzano diverse terminazioni dei verbi a seconda della loro coniugazione. I verbi regolari seguono schemi prevedibili, mentre i verbi irregolari hanno forme particolari. È importante notare che in spagnolo, come in altre lingue, i tempi verbali possono avere ulteriori sfumature e usi, ma questi tre tempi presenti sono i principali utilizzati per descrivere azioni e situazioni nel momento presente o nel contesto prossimo al presente.


Il presente semplice in spagnolo

Il presente semplice è un tempo verbale utilizzato per esprimere azioni che si verificano regolarmente, verità generali o situazioni che si stanno verificando nel momento attuale. Si forma a partire dall'infinito del verbo per tutte le persone, tranne che per la terza persona singolare, dove possono esserci cambiamenti nella desinenza del verbo, a seconda del tipo di verbo. Come tutti i tempi verbali spagnoli, qui troveremo verbi regolari e irregolari.

Presente semplice o presente indicativo

Impara qui a usare correttamente il tempo presente indicativo in spagnolo.

Ulteriori informazioni »
Viaggia in un paese di lingua spagnola e migliora il tuo spagnolo all'istante!

Che ne pensi di una vacanza studio a Malaga, Madrid, Barcellona o L'Avana? Tutte queste destinazioni da sogno con un corso di lingua spagnola sono la combinazione perfetta per godersi le tanto desideratae vacanze.

Scopri di più

Presente continuo in spagnolo

Il presente progressivo, noto anche come presente continuo, è un tempo verbale in spagnolo utilizzato per descrivere azioni che si stanno verificando nel momento in cui si parla. Si forma combinando il verbo "estar" al tempo presente con il gerundio del verbo principale.

È importante ricordare che il presente continuo si riferisce ad azioni in corso e non ad azioni abituali o a verità generali. Per esprimere queste ultime si usa il present simple.

Presente perfetto in spagnolo

Il present perfect è un tempo verbale usato per descrivere azioni o eventi che si sono verificati nel recente passato e che hanno una qualche rilevanza o connessione con il presente. A differenza del passato semplice, il present perfect enfatizza la relazione tra il passato e il momento presente, in quanto si usa per parlare di esperienze che continuano ad avere implicazioni o conseguenze nel presente.


Imparare gli altri tempi verbali spagnoli


Impara lo spagnolo con Sprachcaffe

Viaggi linguistici

Fai un viaggio linguistico in Spagna o a Cuba con Sprachcaffe.

Scopri di più »