Inizia ora a pianificare la tua vacanza e risparmi subito fino a 400 euro!

Ottieni il tuo sconto Espresso ☕ e viaggia quando vuoi!

Guida di viaggio per Malta

A seconda della tua provenienza, un viaggio a Malta può sembrare un viaggio indietro nel tempo. A causa della sua storia diversa, l'arcipelago maltese mostra influenze di vari periodi nel tempo. Molte piccole città e città hanno mantenuto il loro fascino originale. Inoltre sono anche circondati da uno scenario pittoresco.

Ottieni nuove esperienze sulle meravigliose spiagge e paesaggi mozzafiato. Dovresti assolutamente visitare la "Grotta Azzurra" di Malta, famosa per le sue acque turchesi. Puoi anche sperimentare temperature estive fino a settembre.

Quando si visita Malta per la prima volta non è raro sentirsi come se ci si fosse già stati. Questo può sembrare misterioso, ma c'è una ragione per cui l'ambiente circostante potrebbe sembrare stranamente familiare. Malta è il set di innumerevoli film moderni che molti di noi hanno visto e c'è un'alta probabilità che riconoscerai molti luoghi grazie alla loro apparizione in film, serie e film famosi in tutto il mondo. La famosa serie fantasy "Game of Thrones" è solo una delle tante.

Malta è attualmente sede di tre siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il centro storico di La Valletta è uno di questi siti. L'Unione Europea ha anche nominato La Valletta capitale europea della cultura nel 2018!

L'arcipelago maltese è composto dall'isola maggiore di Malta, due minori, Gozo e Comino, e da qualche isolotto minore. Sull'isola di Malta vivono circa 400.000 persone di cui circa 6.000 abitano nella capitale, Valletta. Le lingue ufficiali sono il maltese e l'inglese anche se molte persone, soprattutto tra i giovani, parlano l'italiano.

Quest'isola dal fascino antico propone molte cose da fare e da vedere che ti permetteranno di immergerti nella cultura e nello stile di vita del Paese. Solo conoscendo gli usi e i costumi potrai vivere la lingua in tutti i sensi. In questa guida troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per rendere piacevole la tua vacanza studio a Malta.


Informazioni generali

Geografia

La repubblica maltese è composta da più isole. Malta è la più lunga di queste isole, con una lunghezza di 27 chilometri. Lo stato insulare è composto dalle tre isole abitate di Malta, Gozo e Comino, nonché dalle isole disabitate di Cominotto, Filfla, St. Paul's Island e Fungus Rock. La capitale di Malta, Valletta, si trova sull'isola di Malta. Malta conta ufficialmente come uno dei microstati del mondo in quanto copre un'area di 316 chilometri quadrati in totale.

Clima e zona climatica

La temperatura media annuale a Malta è di circa 18,7 gradi Celsius. Questo perché le temperature sono distribuite uniformemente durante tutto l'anno. L'estate può tuttavia diventare molto calda e per tutto il periodo estivo sono previste temperature superiori ai 30 gradi Celsius. Gli amanti del sole adoreranno questo periodo dell'anno e ovviamente anche gli sport acquatici sono di stagione! Ti consigliamo quindi di mettere in valigia vestiti leggeri e costumi da bagno! Anche di sera le temperature scendono raramente, ma è consigliabile portare con sé una giacca leggera o un maglione. Tuttavia, in ogni stagione possono esserci brevi e forti rovesci di pioggia poiché si trova proprio accanto al Mar Mediterraneo. Cambiamenti di temperatura più evidenti possono verificarsi durante la primavera e l'autunno, ma rimarrà sempre relativamente caldo finché splende il sole. All'alba la brezza dell'oceano può abbassare notevolmente le temperature. Se ti piace nuotare nell'oceano, di solito sarai ancora in grado di farlo fino alla fine di novembre, perché sarà ancora abbastanza caldo e soleggiato nel Mar Mediterraneo

Requisiti d'ingresso a Malta

Requisiti per l'ingresso a Malta
I cittadini europei non hanno bisogno di un visto per entrare a Malta poiché la contea fa parte dell'UE. I cittadini extracomunitari devono richiedere un visto presso l'ambasciata maltese locale. Si prega di visitare anche l'ambasciata maltese per discutere di eventuali requisiti che potrebbero essere necessari se si prevede di rimanere a Malta per più di 90 giorni.

Assicurati di portare con te il passaporto o la carta d'identità quando visiti l'ambasciata e quando inizi il tuo viaggio. Si prega di notare che la carta d'identità e il passaporto devono essere validi per almeno sei mesi dalla data del ritorno da Malta. I minori di età inferiore ai 16 anni devono avere un documento d'identità per bambini che contenga una loro foto aggiornata o in alternativa avere una propria voce nel passaporto dei genitori. Le informazioni sui viaggi e sulla sicurezza possono essere trovate presso il ministero degli affari esteri competente o l'ufficio federale degli affari esteri.

Malta è membro dell'accordo di Schengen dal 2007, motivo per cui i controlli alle frontiere sono inattivi all'aeroporto internazionale di Malta. Questo è il motivo per cui i viaggiatori che hanno un visto Schengen non hanno bisogno di un altro visto maltese per poter entrare nel paese.

Moneta e valuta locale

La valuta "Lira maltese" è stata sostituita dall'euro nel 2008. Proprio come in altri paesi dell'UE, l'euro maltese raffigura le tipiche immagini maltesi sul retro delle monete e delle banconote. Un esempio è l'altare del tempio megalitico, che si può vedere sul retro delle monete cent color rame. Le monete cent d'oro raffigurano lo stemma maltese. Sul retro delle monete da 1 e 2 Euro è raffigurata la Croce di San Giorgio.

Assistenza sanitaria

Non sono richieste vaccinazioni particolari prima di entrare nel paese* (*consultare il sito Web del ministero della salute maltese per informazioni sulle normative COVID-19).
Nel caso in cui tu abbia bisogno di cure ospedaliere o mediche mentre sei a Malta, potresti prendere in considerazione l'idea di stipulare un'assicurazione sanitaria di viaggio che ti copra per l'intera durata del viaggio all'estero. Puoi richiederlo alla tua compagnia di assicurazione o in alternativa puoi anche richiedere la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (EHIC).

L'acqua del rubinetto a Malta non è potabile. A causa del fatto che a Malta c'è poca o nessuna acqua sotterranea, l'acqua che esiste è solitamente desalinizzata e potrebbe anche essere parzialmente clorata dall'oceano. L'acqua del rubinetto è comunque sicura da usare per lavarsi i denti e cucinare.

Non è raro che le persone sperimentino problemi circolatori dovuti al fatto che il loro corpo non è abituato alle alte temperature. Ti consigliamo di mantenerti sempre idratato e di portare dell'acqua con te ovunque tu vada. E ovviamente non dimenticare la crema solare! Se si trascorre lunghi periodi all'aria aperta, è altamente consigliabile indossare un cappello o un'altra forma di protezione solare sulla testa.

Si prega inoltre di prendere nota dei consigli di assistenza medica contenuti nel sito web del ministero degli affari esteri.

Religione

L'88,6% della popolazione maltese è cattolica romana, quindi la stragrande maggioranza è cristiana. L'influenza cristiana non può essere trascurata sull'isola: le oltre 365 chiese sono semplicemente impossibili da non notare! La Chiesa cattolica fa parte della diocesi di Malta e Gozo. La restante percentuale della popolazione è composta da protestanti (alcuni dei quali sono membri della chiesa battista), cristiani ortodossi, ebrei e musulmani.

Politica

Marie-Louise Coleiro Preca, uno dei membri del partito socialdemocratico "Partit Laburista", è il presidente di Malta dall'aprile 2014. La Camera dei rappresentanti della repubblica è formata da 65 membri del congresso. Il governo maltese è eletto per un periodo legislativo di 5 anni. Nel maggio 2004, lo stato insulare è entrato a far parte dell'Unione Europea, di cui da allora è diventato il più piccolo stato membro.

Storia

Probabilmente non c'è nessun altro paese che abbia visto così tante culture diverse andare e venire come Malta. Le prime persone raggiunsero l'isola intorno al 5200 a.C. Da allora quasi tutte le potenze del Mediterraneo hanno cercato di impossessarsi dell'isola. Molte battaglie furono combattute per il controllo dell'isola, l'ultima delle quali avvenne durante la seconda guerra mondiale, in cui Malta fu la base delle potenze alleate. Fu quindi preso di mira da Germania e Italia durante la guerra.

La cultura maltese fu influenzata molto presto dai grandi imperi mediterranei, quali i Cartaginesi, i Romani, i Bizantini e gli Arabi, ai quali l'arcipelago appartenne nell'antichità e nel Medioevo. Gli abitanti delle isole furono anche influenzati dalle credenze e dalle superstizioni cattoliche romane che hanno origine nel sud dell'Italia. La loro lingua è però più fortemente legata all'arabo. Malta creò il suo primo governo indipendente solo nel 1530, guidato dal Sovrano Ordine di Malta. Tuttavia, questo cambiò nel 1814 quando Malta divenne una colonia britannica.

Il tempo sotto l'impero britannico ha plasmato l'isola così profondamente che ancora oggi l'inglese è la lingua ufficiale dell'isola. Le tipiche cabine telefoniche rosse britanniche si possono trovare anche a Malta. Anche la bandiera maltese è stata influenzata dagli inglesi: durante la seconda guerra mondiale, Malta ha agito come una "portaerei inaffondabile" per gli inglesi. Per la loro dedizione e il loro sostegno, il re britannico ha assegnato al popolo maltese la George Cross, che è ancora oggi raffigurata sulla bandiera dello stato maltese. Malta ottenne finalmente l'indipendenza il 21 settembre 1964.


Come arrivare a Malta

In questa pagina troverai tutte le informazioni necessarie per organizzare il tuo viaggio per Malta: l'aeroporto dove arrivare, quali compagnie aeree arrivano a destinazione, come muoverti e spostarti all'arrivo e durante il tuo soggiorno linguistico a Malta St Julians o a Malta St. Paul

In quali aeroporti arrivare

Destinazioni

Aeroporti

Compagnie aeree

Malta St. Julian's

Aeroporto Internazionale di Malta

Alitalia, Air Malta, Ryanair, EasyJet

Malta St. Paul

Aeroporto Internazionale di Malta

Alitalia, Air Malta, Ryanair, EasyJet

Al tuo arrivo

Al tuo arrivo all'aeroporto consigliamo di usufruire del servizio pubblico di autobus per raggiungere La Valletta da dove diversi autobus la collegano a St. Paul Bay

Spostarsi a Malta

Pullman: E' L'unico mezzo di trasporto pubblico a Malta. Il terminal è a La Valletta, da dove partono gli autubus verso tutta l'isola. Viaggiano dalle 5,30 alle 22,30 in estate anche più tardi, ci sono alcune linee che vanno fino alle 3 di mattina. I prezzi variano da 0,15 Lm, circa 0,40€ a 0,40 Lm, 1€. Il biglietto si acquista dal conducente o dai distributori. Dalle linee più usate passano ogni 15 minuti, potrai controllare gli orari sulle tabelle esposte alle fermate e a volte anche nelle reception degli hotel. Bisogna prestareattenzione al transito che è a sinistra, altrimenti potrebbe capitare di viaggiare nella direzione contraria.

Noleggio auto: Chi desidera avere maggiore autonomia può noleggiare un'auto, ci sono sull'isola molte compagnie internazionali : Europcar, EuroRental, Avis , Hertz, e regionali. E' consigliabile non fermarsi alla prima offerta, ma cercare la soluzione più economica. I prezzi variano a seconda delle auto, si va da 20€ al giorno. La maggior parte le noleggiano ai maggiori di 25 anni. Puoi noleggiare anche una moto se hai più di 21 anni. La polizia maltese controlla spesso che siano indossate le cinture di sicurezza. Il limite di velocità massima in città è di 40 km/h; altrove 60 km/h.

Bicicletta: Si possono noleggiare anche le biciclette. Utili per chi vuole esplorare zone appartate e per le strade piccole e affollate.

Taxi : Prendere un taxi è abbastanza caro, inoltre se ne trovano molti solo nei pressi dell'aeroporto o a La Valletta. Le tariffe oscillano intorno a 1,50Lm, per Km percorso si aggiungono 0,30 Lm.

Taxi collettivi : Sono più economici  e partono da un punto determinato. Generalmente viaggiano solo da e verso zone abbastana abitate, partono una volta che si è raggiunto un certo numero di clienti.

Traghetto: Utilizzato per andare da un'isola all'altra. Parte da diversi porti.

Carrozze: A La Valletta circolano le carrozze trainate da cavalli; i prezzi vanno da 6Lm a 8Lm per un viaggio di 40 minuti. Sono più un'attrazione turistica che un vero mezzo di trasporto.


Feste ed eventi

Carnevale: (febbraio) Il carnevale maltese si svolge a febbraio ed è uno spettacolo da non perdere. È una delle tradizioni di Malta da più di 450 anni ed è uno dei festival più grandi dell'isola. La settimana del Carnevale dell'isola si tiene tradizionalmente l'ultima settimana di febbraio.

Festival internazionale dei fuochi d'artificio: (aprile-maggio) Ci sono molti fuochi d'artificio e persino una competizione locale con pirotecnici internazionali. Le loro esibizioni sono spettacolari e non vorrai perderle.

Malta Jazz Festival: (luglio) Musicisti jazz di fama mondiale si riuniscono in questo fantastico luogo del festival il terzo fine settimana di luglio da oltre 25 anni. Ogni persona che vive e ama il Jazz deve semplicemente visitare questo festival!

Festival internazionale delle arti: (luglio - agosto) Questo festival di artisti locali e regionali si svolge in estate, il che significa che la maggior parte degli spettacoli e delle attività si svolgeranno all'aperto. È molto probabile che il tempo sia fantastico e le viste saranno ancora migliori.

Glitch Festival: (agosto) Gli appassionati di musica elettronica non possono perdersi il Glitch Festival! Dalle feste in piscina sul tetto ai rave segreti nelle grotte, Glitch è uno dei più grandi festival dell'isola. Artisti famosi come Maceo Plex, Ben Klock, Jon Hopkins, Dax J, Carl Craig si sono esibiti qui. Il festival si conclude con una grande festa in barca da non perdere!

Festività

Poiché la maggioranza della popolazione è cattolica, le festività cristiane (Capodanno, Venerdì Santo, Pasqua, Pentecoste, Festa del lavoro, Natale, ecc.) sono le più popolari dell'isola. Tuttavia, vengono celebrate anche alcune feste nazionali individuali.

10 febbraio: Naufragio di San Paolo (In-Nawfraġju ta' San Pawl). Secondo la leggenda, durante il suo viaggio a Roma, l'apostolo Paolo fece naufragio al largo di Malta e svernò sull'isola, ed è così che il cristianesimo arrivò a Malta.
31 marzo: Giornata della Libertà (Jum il-Ħelsien)
7 giugno: Festa Nazionale di Malta (Sette Giugno)
8 settembre: Giorno della Vittoria (Il-Vittorja)
21 settembre: indipendenza maltese dagli inglesi (L-Indipendenza).
13 dicembre: Festa della Repubblica (Jum ir-Repubblika)

Party e discoteche

Sebbene le isole maltesi siano famose per i loro cieli soleggiati, le acque azzurre e la storia drammatica, c'è anche una fantastica vita notturna da godersi. Malta è conosciuta per la sua vita notturna e per le sue feste, e con una vasta gamma di discoteche, bar, ristoranti e wine bar, non sei mai troppo lontano dal divertimento. C'è anche una vivace scena artistica e musicale con molti festival a cui partecipare durante la stagione estiva, così come durante i mesi invernali più tranquilli.

Dove posso trovare la migliore vita notturna a Malta?

Paceville (St. Julian's) - centro della vita notturna non lontano dal campus Sprachcaffe
Buġibba, Qawra e St. Paul's Bay - un po' più tranquille, principalmente bar/pub e alcune discoteche
Periferia di Rabat - Complesso Gianpula e Numero Uno (locali popolari all'aperto durante i mesi estivi)
La Valletta e Sliema - principalmente bar/pub e wine bar
Birgu e Mdina - enoteche

Piatti tipici

La cucina maltese è stata influenzata da molte culture e combina influenze italiane, turche e nordafricane nei suoi deliziosi piatti. Gli ingredienti tradizionali della cucina maltese sono principalmente pesce, capperi e verdure. Il "Ġbejna", un piccolo formaggio di latte di capra, è una delle specialità dell'isola. Lo sgombro dorato ("lampuki") è il pesce nazionale di Malta e una prelibatezza da non perdere. Il coniglio è una specialità dell'isola e viene servito quasi ovunque.

Dovresti assolutamente provare la bevanda nazionale maltese "Kinnie", una bevanda amara ma molto popolare. Un noto marchio di birra a Malta è Cisk, che produce birra secondo il modello inglese.

Tipici errori da turista

Come in qualsiasi città o paese più grande, dovresti sempre prenderti cura delle tue borse e dei tuoi effetti personali, specialmente quando visiti La Valletta e Silema. I borseggiatori possono ovviamente essere trovati in qualsiasi luogo, non importa quanto grande o piccolo, quindi è consigliabile controllare sempre le proprie cose e non indossare zaini o borse che non si possono tenere d'occhio.

Probabilmente avrai sempre bisogno della tua protezione solare, soprattutto se non sei abituato a essere esposto a temperature calde e sole forte. Tieni presente che il sole non è l'unica minaccia per la tua pelle quando sei all'aperto per lunghi periodi di tempo. Le zanzare si trovano anche molto comunemente a Malta, il che significa che vorrai portare con te anche un repellente per zanzare.

Suggerimenti e trucchi

A Malta la qualità della vita è molto importante. Ecco perché è usanza molto diffusa chiudere tutti i negozi intorno a mezzogiorno per permettere alle persone di fare una siesta al giorno. Un piccolo consiglio dalla tua guida di viaggio: nelle zone turistiche, molti negozi sono aperti tutto il giorno.

Vale anche la pena ricordare che ai maltesi piace festeggiare molto spesso. La maggior parte delle feste è basata sulla religione poiché la maggior parte degli abitanti dell'isola è cattolica. Tutte le feste tradizionali sono dedicate ai santi e solitamente vengono celebrate con sfilate e musica ad alto volume. L'atmosfera è rilassata e c'è un'atmosfera molto socievole. Ai maltesi piace anche uscire con amici e parenti al ristorante o al bar. Sono molto aperti, quindi è facile fare nuove amicizie.

San Giuliano è spesso percepito come il cuore di Malta. È il luogo ideale per uscire per incontrare persone provenienti da tutto il mondo. Non lontano dal nostro campus si trova il quartiere di Paceville. Qui ristoranti e bar sono allineati uno vicino all'altro. Che si tratti di un bicchiere di vino o di un secchio di caipirinha, ce n'è per tutti i gusti.

Tutte le informazioni a portata di mano

Ricevi il nuovo catalogo Sprachcaffe!

✓ Panoramica delle nostre destinazioni
✓ Tutti i prezzi e le date dei corsi
✓ Codizioni e termini

­

Richiedi il catalogo

Blog Sprachcaffe

Sul nostro blog troverai articoli interessanti sui viaggi, le diverse culture e l'apprendimento delle lingue!­

­

Leggi il Blog